• BIOETICA

Tre genitori (dicono) è meglio di due

Per soddisfare le esigenze delle coppie omosessuali o per eliminare preventivamente le malattie genetiche; che siano legali o biologici; negli Stati Uniti o in Gran Bretagna, sembra importare poco. Quel che veramente conta è riconoscere l’esistenza di almeno 3 genitori.

Bambini con il codice a barre.

Per soddisfare le esigenze delle coppie omosessuali o per eliminare preventivamente le malattie genetiche; che siano legali o biologici; negli Stati Uniti o in Gran Bretagna, sembra importare poco. Quel che veramente conta è riconoscere l’esistenza di almeno 3 genitori, tutelandone i diritti. Questa è la nuova, agghiacciante, frontiera della bioetica. Ma ai diritti del bambino chi ci pensa?

TRE GENITORI LEGALI: POLIGAMIA IN CALIFORNIA
di Tommaso Scandroglio

Per evitare che il figlio dell’eterologa venga sottratto alle coppie omosessuali e per non scontentare nessuno, si riconosce come genitore legale anche il donatore di sperma. È la trovata del governatore Jerry Brown, in California.


TRE GENITORI BIOLOGICI: BAMBINI OGM NEL REGNO UNITO

di Gianfranco Amato

La Gran Bretagna ha dato via libera alla fecondazione in vitro usando il Dna di tre persone diverse: un uomo creato in laboratorio. Nel Consiglio d’Europa protestano solo 34 deputati fra cui Elena Centemero (Pdl) e Jonny Crosio (Lega Nord), appellandosi alle leggi contro l'eugenetica.